fbpx

Perché i fiori si regalano in numero dispari?

WeddInTown

14 Febbraio 2017

Nessun commento

Pagina iniziale Tradizioni

Perché i fiori si regalano in numero dispari?

Oggi è San Valentino e i fiori, ma soprattutto le rose rosse, simbolo dell’amore e del romanticismo, si sprecheranno! E ovviamente, come sempre, saranno in numero dispari, ma sapete perché le rose devono essere rigorosamente dispari?!
Il motivo lo si ritrova nella tradizione secondo la quale i fiori pari devono essere recati in dono soltanto a causa di un lutto. Da qui la credenza che regalare fiori in numero dispari sia ben augurale.

Inoltre il galateo ci insegna che pari è sinonimo di pigrizia emotiva, al contrario il numero dispari comporta una scelta, il richiedere una quantità specifica alla quale ci si aspetta che si abbia associato un particolare significato, che possa essere colto dal destinatario. L’attribuzione di un significato positivo ai numeri dispari discende dall’arte divinatoria della numerologia, secondo la quale i numeri dispari portano con sé una carica positiva.

Ma ovviamente ci sono alcune eccezioni: la dozzina il giorno del matrimonio, il numero 6 per il fidanzamento, o anche multipli di 50, che più che altro sono un ottimo modo per fare colpo, a simboleggiare attaccamento e devozione. Come accade per la maggior parte delle tradizioni non tutti seguono quella dei numeri dispari. In altri paesi infatti la tradizione è opposta: i fiori si regalano in multipli di 12.

Insomma, alla fine, come per tutto, è la superstizione a dettare la scelta del numero di rose da regalare, ma nel dubbio, se volete portare fortuna, regalatele dispari!